ICT E CRISI: LE DONNE RIMEDIANO CREANDOSI UN LAVORO ONLINE. IN 5.000 GESTISCONO UN NEGOZIO SU EBAY

della metà rappresentano la loro fonte primaria o secondaria di reddito. Come informa una nota, le regioni con il maggior numero di donne imprenditrici che hanno puntato sul web per sviluppare le loro attività di vendita sono la Lombardia, Lazio e Campania, subito seguite da Piemonte, Toscana ed Emilia.  

Una curiosità: sono molte le donne che fanno affari vendendo proprio agli uomini!  

Sono soprattutto le regioni del centro e del sud quelle in cui le donne vendono in particolare prodotti maschili. La Toscana si distingue per la vendita di articoli per il calcio e militaria, quest’ultima categoria è anche una delle fonti di reddito maggiore per le donne del Molise e dell’Umbria. L’Umbria, insieme alla Puglia, le Marche e la Basilicata, spicca anche nella vendita di accessori e abbigliamento da uomo; le calabresi si caratterizzano nel fare affari, oltre che con l’abbigliamento da uomo, vendendo articoli per la pesca; mentre l’Abruzzo è la regione in cui le donne sono specializzate nella vendita di accessori e ricambi auto. I dati della ricerca non smentiscono però le eterne passioni femminili, peculiarità soprattutto dei negozi delle donne del nord Italia…ma non solo. Tra le categorie più vendute dalle italiane su eBay.it troviamo in pole position i gioielli, in particolare gli articoli di bigiotteria e con pietre e perle, venduti soprattutto da Lombardia, Piemonte, Toscana, Emilia, Sardegna e Trentino; abbigliamento, borse, scarpe e lingerie da donna, con cui le donne fanno affari in Abruzzo, Liguria, Campania, Valle D’Aosta e Friuli; prodotti di bellezza, in particolare per la ricostruzione delle unghie, che è diventato un vero business in Lazio, Piemonte, Sicilia, Marche; oltre agli articoli per la casa e l’arredamento in Campania, Veneto, Puglia, - in particolare arredamento per cucina - e Basilicata – soprattutto per il salotto. Gli articoli per l’infanzia e premaman sono invece le peculiarità dei negozi femminili in Trentino e Molise. Aprire un’attività di vendita sul sito di eBay.it è stato per molte donne italiane un successo inaspettato; iniziando spesso per curiosità o per necessità di liberare la casa da oggetti inutilizzati, molte si sono trovate a gestire vere e proprie attività commerciali: “Ho iniziato a utilizzare il sito per cercare prodotti per le unghie, mia grande passione”, afferma Tatiana, una ragazza 28enne romana, “ora gestisco un negozio virtuale su eBay.it e faccio più di 300 vendite al mese; grazie a questa attività ho comprato una casa, riesco a essere indipendente economicamente…e ho molte soddisfazioni!” “Mi fa molto piacere notare come le donne italiane continuano a scoprire le opportunità offerte da eBay.it per sviluppare una propria attività” afferma Irina Pavlova, dell’ ufficio stampa di eBay.it “soprattutto in un momento difficile come questo;  la possibilità di diventare imprenditrici, senza dover rinunciare al ruolo di mamme e mogli, per noi donne è un grande passo avanti”. (Key4biz.it)

Cifa Italia Logo