DPCM 3 novembre 2020 - Nuove misure anti COVID-19

Diverse le prescrizioni contenute nel decreto, a cominciare dalla suddivisione del territorio nazionale in "zone" in funzione del diverso livello di rischio epidemiologico, ed alle quali corrispondono misure restrittive differenti da applicare.

In via generale è previsto il "coprifuoco" dalle ore 22:00 alle ore 5:00, fatte salve le più stringenti disposizioni per le regioni caratterizzate da rischio alto (cosiddette zone rosse o arancioni).

Le attività di formazione si spostano con decisione verso la modalità a distanza; per i trasporti sarà consentito un coefficiente di riempimento massimo del 50%.

Sul fronte delle attività economiche e produttive, si registra un ampliamento dei settori sottoposti a sospensione, mentre vengono fornite indicazioni di dettaglio (orari, modalità di conduzione, protocolli di sicurezza) per i comparti che possono continuare ad operare seppure soggetti a restrizioni.