CIFA scende in campo per aiutare la città.

CIFA sostiene le pmi di CataniaMercoledì 26 febbraio un incontro con la terza circoscrizione di Catania.

Sempre attenta alle esigenze del territorio, la CIFA sosterrà il 26 febbraio una iniziativa che coinvolge uno dei quartieri più grandi della città di Catania: una seduta itinerante che si svolgerà nella terza circoscrizione per parlare dei problemi del territorio e per proporre soluzioni.

La confederazione si farà portavoce delle esigenze delle imprese che rappresenta, anche nel catanese, e che appartengono a varie categorie economiche: Commercio, Terziario, Distribuzione, Servizi, Artigianato, Turismo, Pubblici Esercizi, PMI, Agricoltura, Onlus. Le attività di CIFA sono connesse alle politiche di sviluppo del territorio perché il potenziamento di ogni impresa è possibile solo attraverso e contemporaneamente allo sviluppo del territorio.

Inoltre, Catania e le pmi che insistono nella terza circoscrizione sono anche attività a vocazione turistica: un settore a cui CIFA tiene molto e che ha portato alla costituzione l’anno scorso di CreoTurismo proprio con l’obiettivo di contribuire a un sostenibile sviluppo economico, stabilendo e mantenendo rapporti di cooperazione e collaborazione tra i settori pubblico e privato.

CIFA vuole dare, quindi, risposte concrete al territorio partecipando anche al progetto di rinascita della città etnea.

“Catania – dice Gaetano Benincasa vice-segretario regionale CIFA e segretario provinciale – ha bisogno di forze nuove per cambiare la rotta di una deriva che ormai era sotto gli occhi di tutti. Dobbiamo ripartire proprio dai punti deboli per farli diventare punti di forza, attraverso un percorso che ci veda coesi e uniti perché solo così si possono dare risposte ai commercianti, all’artigianato, alle onlus, al turismo. È arrivato il momento di impegnarci ognuno nel proprio settore ed è per questo che accolgo di buon grado l’invito del presidente della terza municipalità, Paolo Ferrara”.