Vicina alle imprese,semplice.digitale.

Avviso ISI INAIL: il supporto di Epar alle imprese

Avviso ISI INAIL: il supporto di Epar alle imprese

Anche quest’anno l’INAIL, attraverso lo strumento dell’Avviso Pubblico ISI, mette a disposizione delle aziende un importante sostegno finanziario per la realizzazione di progetti finalizzati a migliorare le condizioni di salute e di sicurezza nei luoghi di lavoro. Il sostegno finanziario sarà erogato nella forma del contributo a fondo perduto.

La dotazione finanziaria, pari a circa 274 milioni di euro, sarà erogata con un beneficio in termini di contributo sulle spese ammissibili (al netto dell’IVA) fino ad un massimo di € 130.000,00.

Che progetti presentare?

Sono previsti cinque diversi assi di finanziamento differenziati in base ai destinatari e alla tipologia dei progetti che saranno realizzati:

  • Asse 1 (ISI Generalista): per progetti di adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale
  • Asse 2 (ISI Tematica): per progetti per la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi
  • Asse 3 (ISI Amianto): per progetti di bonifica da materiali contenenti amianto
  • Asse 4 (ISI Micro e Piccole Imprese): per progetti per micro e piccole imprese operanti nel settore della raccolta, trattamento e smaltimento dei rifiuti e del recupero e preparazione per il riciclaggio dei materiali
  • Asse 5 (ISI Agricoltura): per progetti per le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione primaria dei prodotti agricoli

Il supporto di Epar

L’ente bilaterale Epar, al fine di supportare le imprese virtuose che intendono rendere gli ambienti di lavoro più sicuri, s’impegna a valutare e condividere i programmi di investimento rispondenti ai requisiti dell'avviso ISI INAIL.

I progetti condivisi dalle parti sociali potranno usufruire di un punteggio aggiuntivo in fase di istruttoria delle istanze.

Come partecipare all’avviso ISI INAIL

Le domande di finanziamento vanno presentate  sulla piattaforma INAIL, entro le ore 18:00 del 16 giugno 2022.

Come condividere il progetto con Epar

Richiedere la condivisione è facilissimo. Segui le indicazioni riportate nella pagina dedicata e attiva il servizio.

Cifa Italia Logo