Interpelli salute e sicurezza sul lavoro: istituita apposita Commissione per rispondere ai quesiti

sezione “Interpello Sicurezza” del sito web del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali.
Requisiti necessari, affinché i quesiti vengano istruiti sono:
-che abbiano carattere generale e non, dunque, attenere a problematiche aziendali specifiche;
-che vengano inoltrati soltanto da alcuni tipi di soggetti: gli organismi associativi a rilevanza nazionale degli enti territoriali e gli enti pubblici nazionali, nonché le organizzazioni sindacali dei datori di lavoro e dei lavoratori comparativamente più rappresentative sul piano nazionale e i consigli nazionali degli ordini o collegi professionali. Non saranno istruiti, dunque, i quesiti inoltrati, ad esempio, da studi professionali, associazioni territoriali dei lavoratori o dei datori di lavoro, Regioni, Province e Comuni.