seguici telegram1


cafà-moreni-yanwangRoma, il 18 Giugno 2014 – Nell’ambito delle attività di sviluppo e di relazioni internazionali della Confederazione, anche in prospettiva di EXPO 2015, la prossima settimana la CIFA, con la collaborazione dell’Associazione Physeon, supporterà una delegazione cinese in missione di cooperazione in Sicilia.

 

Infatti, la Signora Yan Wang (nella foto accanto al Presidente dell'Associazione Physeon Maria Moreni), Presidente dell’Associazione ICFA (Italy China Friendship Association), avvierà nell’isola una serie di incontri con imprenditori e con rappresentanti degli enti locali, finalizzati a promuovere la cooperazione bilaterale tra Italia e Cina, con particolare riguardo a settori di attività quali il turismo, l’artigianato di qualità, l’agroindustria.

L’associazione ICFA, che vanta tra l’altro l’affiliazione con un’istituzione cinese come la CPAFF (The Chinese People’s Association for Friendship with Foreign Countries), presieduta da Li Xiaolin, figlia dell’ex presidente cinese, ha già avviato in Sicilia importanti relazioni a livello istituzionale, che hanno un unico obiettivo: facilitare la vicinanza tra gli operatori economici dei due Paesi, per stringere alleanze e rapporti di collaborazione tra imprese, a partire da un approfondimento della reciproca conoscenza delle culture dei popoli e dei valori delle tradizioni locali.

“La nostra presenza in Italia – dichiara Yan Wang – esprime il senso di vicinanza al popolo italiano, alla sua cultura, e conferma l’interesse a stringere per il futuro rapporti di partnership culturale ed economica sempre più forti: i nostri Paesi hanno tante potenzialità, ed offrono diverse opportunità per sviluppare business tra imprese cinesi ed italiane”.

Segnaliamo che nel contesto dei programmi mirati all'internazionalizzazione delle PMI, e del rapporto di collaborazione con ICFA, l'Associazione Physeon è promotrice del progetto High Quality Italy, che promuove le imprese italiane di eccellenza, integrandole nei circuiti internazionali di distribuzione e di commercializzazione.

“Si tratta di un’occasione importante per le nostre imprese siciliane – conferma Andrea Cafà (in foto), Presidente nazionale CIFA – di mostrare ai rappresentanti cinesi le nostre capacità, di mettere in evidenza le produzioni di eccellenza, che certamente troveranno in Cina la possibilità di trovare un nuovo mercato. E devo esprimere grande apprezzamento per la missione di sviluppo della delegazione ICFA, perché coniuga l’opportunità di approfondire i valori culturali di un territorio, con lo slancio a perseguire nuove strade per l’internazionalizzazione. Gli imprenditori che all’estero hanno avuto successo – conclude Cafà – sono quelli che hanno prima acquisito conoscenza e consapevolezza dei valori culturali e sociali dei Paesi verso i quali orientare gli investimenti”.