seguici telegram1

Le Direzioni Generali della Tutela delle condizioni di lavoro e dell'Attività ispettiva pubblicano la circolare n. 17 del 12 maggio 2009 relativa all'obbligo di comunicazione dei dati, ex articolo 18, comma 1, lettera r, decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81, degli infortuni di lavoro inferiori ai tre giorni. (INPS)

Circolare n. 17 del 12 maggio 2009
Via libera dal Consiglio dei ministri al decreto legislativo che modifica ed integra la normativa vigente. Il Consiglio dei ministri ha approvato il 27 Marzo scorso, su proposta del Ministro Maurizio Sacconi, uno schema di decreto legislativo che modifica ed integra la normativa vigente in materia di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il testo

Continua a leggere...

In merito a quanto accaduto a Mineo il Presidente di Cifa e del Fondo Fonarcom Andrea Cafà afferma che è nostro impegno promuovere e stimolare le imprese ad una effettiva consapevolezza del rischio che, aldilà del rispetto delle norme e dei regolamenti, deve far maturare una vera cultura della sicurezza. Il Fondo è fortemente deciso, conclude Cafà, nel chiedere alle aziende di porre una straordinaria attenzione alla formazione perché rappresenta un concreto strumento di prevenzione del rischio. Dal canto nostro e grazie alla fiducia che più di 20.000 aziende hanno dimostrato alla nostra organizzazione, daremo uno spazio tangibile con i prossimi finanziamenti di confronto e di assistenza tecnica a favore di quanti vorranno fare della sicurezza sul lavoro una prassi di vita a favore della vita.

Articolo del 13/06/08 apparso sul "Giornale di Sicilia".
La formazione obbligatoria nei casi di apprendistato professionalizzante può terminare prima nei casi di trasformazione anticipata del rapporto di lavoro con relativa assunzione a tempo indeterminato. Queste le indicazioni della circolare n. 25/I/0001727 del 6 febbraio 2009 diramata dalla Direzione Generale per l'Attività Ispettiva del

Continua a leggere...

Riduzione dei premi per gli artigiani, 50 milioni di euro per la messa in sicurezza degli edifici scolastici e quasi 80 milioni di euro di investimenti in edilizia sanitaria. Sono questi gli ambiti d'intervento dei primi

Continua a leggere...

Si chiama “Impresa Sicura” il progetto redatto dalla Regione Toscana che mira a elargire alle imprese finanziamenti che vanno dai 9.000 ai 17.500 euro destinati ai seguenti settori: industria alimentare e delle bevande; tessile e abbigliamento; manifatturiero; trasporti; produzione e distribuzione di energia elettrica, gas,

Continua a leggere...

Il decreto legge Milleproroghe del 18 dicembre prevede alcune proroghe alle misure del Testo Unico in tema di sicurezza sul lavoro, tra cui la valutazione dello stress lavoro-correlato. Confermata per l'1 Gennaio 2009 la scadenza degli obblighi di legge in tema sicurezza nei luoghi di lavoro, con il documento approvato il 18 Dicembre

Continua a leggere...

Nel nostro paese il numero delle "morti bianche" è diminuito meno che nel resto d'Europa. Nel periodo compreso tra il 1995 e il 2004 il calo registrato è stato pari al 25,49 %, mentre nella media europea la flessione è stata pari al 29,41 %. Nelle cifre ufficiali non sono, però, compresi gli incidenti che non vengono denunciati da chi è impiegato

Continua a leggere...

Nel corso del 2007 in Italia si sono verificati 1.207 incidenti mortali sul lavoro. E nei primi nove mesi del 2008 il calo è stato del 5,2%. Intervenendo alla tavola rotonda organizzata oggi a Roma da Inca-Cgil, il direttore generale dell'INAIL, Alberto Cicinelli, ha comunicato i dati definitivi relativi alle morti bianche dell'anno scorso, confermando pienamente le stime previsionali (1.210 casi) avanzate, sulla base della

Continua a leggere...