giustiziaGrave la nota apparsa sul sito dell'Ispettorato Nazionale del Lavoro che viola il principio di libertà e pluralismo sindacale

"L'azione di contrasto al fenomeno del dumping contrattuale iniziata a gennaio 2018 è in corso su tutto il territorio nazionale, in particolare nel settore del terziario (circ. n. 3/2018), nel quale si riscontrano violazioni di carattere contributivo o legate alla fruizione di istituti di flessibilità in assenza delle condizioni di legge.

L'azione si concentra nei confronti delle imprese che non applicano i contratti "leader" sottoscritti da CGIL, CISL e UIL ma i contratti stipulati da OO.SS. che, nel settore, risultano comparativamente meno rappresentative (CISAL, CONFSAL e altre sigle minoritarie).

Fermo restando il principio di libertà sindacale, infatti, la fruizione di benefici, così come il ricorso a forme contrattuali flessibili, è ammesso a condizione che si applichino i contratti "leader" del settore, contratti che vanno comunque sempre utilizzati per l'individuazione degli imponibili contributivi. Le imprese che non applicano tali CCNL potranno pertanto rispondere di sanzioni amministrative, omissioni contributive e trasformazione a tempo indeterminato dei rapporti di lavoro flessibili. Anche gli eventuali soggetti committenti risponderanno in solido con le imprese ispezionate degli effetti delle violazioni accertate"

Andrea Cafà, presidente di CIFA, dichiara: "Il Ministro del Lavoro ci ascolti e intervenga. Basta al circuito di autoriconoscimento in regime di monopolio sindacale!".

Continua a leggere...

incontra logo defIl V Forum Lavoro, tenutosi a Napoli il 19 Aprile scorso, ha visto esperti del settore intervenire sui contenuti della circolare n. 3/2018 emanata dall’Ispettorato del Lavoro e sui controversi effetti derivanti dalla sua applicazione.

Sul sito del Centro Studi InContra viene proposta una sintesi dei contributi più interessanti, nonché delle video interviste di approfondimento sul tema.
L’articolo è consultabile al seguente link.

Immagine Diritto e Pratica Lavoro 01Il periodico Diritto & Pratica del Lavoro, dal 1984 punto di riferimento dottrinale in materia di diritto del lavoro e contrattazione collettiva, ha pubblicato sul numero 13 del 2017 un interessante approfondimento sul nostro CCNL intersettoriale a cura del Prof. Maurizio Ballistreri, docente di diritto del lavoro nell'Università degli Studi di Messina.

L'articolo analizza gli elementi di innovatività del nostro contratto nel quadro delle tendenze della contrattazione collettiva in Italia e in Europa.
Per scaricare il contenuto dell'articolo, clicca qui

Il tema del welfare aziendale ha assunto un'importanza crescente nelle dinamiche evolutive delle relazioni industriali, anche in virtù degli interventi legislativi che negli ultimi anni hanno introdotto delle misure di incentivazione alla sua adozione. Nonostante il quadro normativo di favore, tuttavia, l'implementazione di un piano di welfare in azienda è un processo articolato che richiede tempi e risorse che le imprese, specie quelle di minori dimensioni, faticano a reperire.

Continua a leggere...

Roma, 16 Marzo 2017 – Nei giorni scorsi si è tenuto a Roma il convegno organizzato dal Fondo Interprofessionale FonARCom, sul tema delle Politiche Attive del Lavoro alla luce del Jobs Act.

L’evento, articolato in due sessioni, e svoltosi alla presenza di numerosi partecipanti registrati, è stato un’ottima occasione di confronto e di proposta, con riferimento al contributo che la Formazione Continua può dare al rilancio complessivo del mercato del lavoro in Italia dopo le recenti riforme.

Continua a leggere...

WhatsApp Image 2017 09 28 at 19.07.38Si è recentemente conclusa l’edizione 2017 del Festival del Lavoro, l’annuale manifestazione sui temi dell’occupazione, dell’economia, della contrattazione e dello sviluppo. Tra gli eventi organizzati, grande interesse hanno suscitato quelli realizzati da FonARcom, con importanti contributi sui temi della formazione continua, delle nuove relazioni industriali, del welfare. Si propone, al seguente link, una rassegna stampa che raccoglie i numerosi articoli pubblicati sugli interventi e le proposte del Fondo.

job2Roma, 01 Marzo 2017 – Gli ultimi dati statistici dell’Osservatorio INPS, a proposito della dinamica di crescita dei nuovi rapporti di lavoro dello scorso anno, rendono immediata una realtà: terminato l’effetto positivo degli sgravi contributivi, il Jobs Act si è fermato. Ridotta drasticamente la conversione dei contratti di lavoro in tempo indeterminato, il livello dei salari si contrae, il ricorso ai voucher diventa una soluzione sempre più diffusa, praticata anche da grandi aziende e banche.

Continua a leggere...

verbaleImmagineFirmato verbale di integrazione all'intesa del 19 dicembre 2016, tra la Confederazione CIFA e le federazioni collegate Fedarcom, UniTerziario, UniPmi, ed il sindacato dei lavoratori CONFSAL e le rispettive federazioni Fna-CONFSAL e Snalv-CONFSAL.

Clicca qui per scaricare il verbale di integrazione

CCNL ALIMENTARERoma, 25/01/2017

Sottoscritto lo scorso 19 dicembre 2016 il Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro per le Piccole e Medie Imprese del settore alimentare sottoscritto tra CIFA, ed il sindacato dei lavoratori CONFSAL e le rispettive federazioni Fesica-CONFSAL e Fisals-CONFSAL è valido per il triennio economico e normativo 2016-2019 e può essere applicato dalle aziende aderenti a CIFA che rientrano nelle categorie di cui ai settori disciplinati.

Il Contratto Collettivo Nazionale contiene misure significative in materia di occupazione, flessibilità, politiche attive, erogazioni salariali legate ad incrementi di produttività ed efficienza organizzativa, adeguamento delle competenze e welfare; sono state introdotte quelle novità capaci di cogliere le nuove sfide poste dal mercato del lavoro in un settore strategico come quello delle imprese alimentari.

 

Continua a leggere...