welfare aziendaleRoma, 10 Febbraio 2015 – Lo sviluppo ed il rafforzamento delle competenze dei rappresentanti sindacali, per garantire alle aziende associate un livello qualitativo di servizi coerente con le nuove sfide del mercato del lavoro, e per tutelare al meglio gli interessi degli imprenditori e dei lavoratori in un’ottica di reciprocità e di “patto comune” per la crescita dell’Azienda, costituisce una priorità strategica per tutto il sistema associativo della Confederazione CIFA.

Nell’ambito del progetto nazionale O.DI.S l’ente collegato EAP Fedarcom ha promosso sul territorio nazionale una serie di giornate formative e di approfondimento, con l’intento di trasferire competenze, anche ai dirigenti sindacali della Confederazione che, nel loro ruolo di facilitatori, dovranno avviare presso le aziende e le reti di imprese del loro ambito territoriale, azioni concrete di Welfare Aziendale.

L’intervento sperimentale è aperto anche agli Imprenditori associati e dipendenti, i quali avranno la possibilità di apportare valore aggiunto con la presenza ai vari incontri, evidenziando fabbisogni e proposte, per fare in modo che “Welfare Aziendale” diventi azione reale anche per la piccola realtà produttiva, e non un’ipotesi astratta, realizzabile solo nella grande impresa.

Gli incontri, dal taglio operativo, sono finalizzati a tradurre i contenuti e le proposte in un Piano di Azione, che sarà poi realizzato nei vari ambiti territoriali a cura dei facilitatori.