Regione Emilia Romagna: incentivi economici per la promozione di ulteriori livelli di intervento e salvaguardia in ambito di salute e sicurezza dei lavoratori nei cantieri edili e di ingegneria civile, mobili o temporanei  ed in regime pubblico o privato, secondo quanto previsto dalla normativa statale. Il bando ha quindi lo scopo di promulgare un modello di responsabilità sociale diffusa garantendo un maggior livello di tutela della salute e della sicurezza sul lavoro nel campo edile. All'assegnazione degli incentivi economici possono partecipare soltanto i soggetti proponenti, committenti pubblici e privati, che sono stati selezionati nel precedente procedimento relativo al "Programma di edilizia agevolata" per la realizzazione di 3000 case per l'affitto e la prima casa di proprietà. Le risorse finanziarie per l'assegnazione degli incentivi economici ammontano a 1.000.000,00 di euro. Per quanto riguarda le domande, queste devono essere presentate entro il 23 ottobre 2009 alla Regione Emilia Romagna, Direzione Generale Programmazione Territoriale e negoziata, Intese –Relazioni Europee e relazioni internazionali in V.le Aldo Moro, 30 a Bologna.